La Caritas diocesana comunica quanto segue:

A causa del perdurare del conflitto in Ucraina e del conseguente arrivo di numerosi profughi anche nel nostro territorio, la Prefettura e le amministrazioni comunali ci chiedono di supportarli nella ricerca di appartamenti, canoniche e/o altre strutture da valutare, che possano accogliere chi scappa dalla guerra almeno fino a dicembre.
Abbiamo anche la necessità di trovare spazi per il mattino e per il pomeriggio per poter organizzare attività scolastiche e di dopo scuola per i tanti bambini Ucraini presenti nel nostro territorio.
La Caritas diocesana, in collaborazione con le realtà appartenenti al Consorzio Mosaico, si farà carico della parte amministrativa, organizzativa e gestionale, alle comunità chiediamo di attivarsi nell’accoglienza e nell’animazione delle mamme con bambini.
Chi avesse disponibilità di immobili può inviare un messaggio WhatsApp al numero 391 4762566  o scrivere una email a   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., sarà contattato per concordare le modalità dell’accoglienza.
Grazie!

Mario Galasso
Direttore Caritas Diocesana Rim

scaricare la brochure